le API

Nella mitologia greca erano considerate messaggere delle Muse per la loro sensibilità ai suoni, ma anche il simbolo del popolo obbediente al suo re. Quando, secondo la leggenda, Zeus bambino fu nascosto dalla madre Rea in una grotta del monte Ida a Creta per sottrarlo al padre Crono che voleva divorarlo, fu nutrito, oltre che dal latte della capra Amaltea, da un miele prodotto dalle api locali. 
Essendo il miele nell'antichità l'unica fonte di zucchero, l'ape, sua produttrice, era tenuta in alta considerazione.
​​​


Le api sono indicatori biologici della qualità dell'ambiente e attualmente rappresentano una delle emergenze ecologiche in corso. Le api muoiono per varie cause, non sempre del tutto identificate: cause ambientali, mutamento climatico, la varroa e altri antagonisti naturali, l'uso indiscriminato dei fitofarmaci.
Gli alveari si spopolano per il fenomeno del CCD (Colony Collapse Disorder). In vari paesi, i regolamenti fitosanitari e le autorizzazioni all'uso dei fitofarmaci impongono, da decenni, vincoli ai trattamenti fitoiatrici al fine di tutelare l'attività delle api e degli insetti pronubi in generale. Uno dei vincoli di maggiore ricorrenza per molti principi attivi è il divieto di eseguire trattamenti, anche non insetticidi, nel corso della fioritura. Famosa la frase attribuita da alcuni ad Albert Einstein, che avrebbe detto: « Se le api si estinguessero, all'uomo resterebbero quattro anni di vita. »

#api

23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

CONTATTI

Le Api di Papà

infoleapidipapa@gmail.com

Via delle Piane, 35 - 66010 Canosa Sannita (CH) Abruzzo - ITALIA

FOLLOW US

  • Black Icon YouTube

CLICCA QUI per un pagamento rapido

con CARTA o PAYPAL

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
 Riceverai un CODICE SCONTO di BENVENUTO!
logo1.png

Le Api di Papà di Diego Alfideo

Via delle Piane, 35 - 66010 Canosa Sannita (CH)  Abruzzo - Italia

CF LFDDGI76D26E435O   -   P.IVA  02539570693

NUMERO REA: CH-186586

©2020 Le Api di Papà

Privacy Policy Cookie Policy